Come usare lo smartphone come Hot-Spot Wi-Fi

1

In questo articolo andremo a vedere come utilizzare lo smartphone come un modem Wi-Fi portatile e condividere la connessione dati con il tablet via Wi-Fi.

Questo sistema è conosciuto come tethering o Internet sharing. Gli smartphone che offrono questa funzionalità sono molti, compresi iPhone, Blackberry, Windows Phone e Android.

Il mio telefono può funzionare come un hotspot?

Non tutti gli smartphone offrono il tethering, ma i modelli più diffusi e conosciuti lo supportano, tra cui l’iPhone, il Samsung Galaxy, Nokia Lumia  e BlackBerry. Tuttavia, prima di usare lo smartphone come hotspot Wi-Fi, dovete verificare se il vostro gestore telefonico permette il tethering.

Gli operatori che non permettono il tethering possono bloccare la funzione e sui telefoni venduti con il proprio marchio questa opzione non viene visualizzata. Anche se il vostro telefono dispone di questa funzione, vi conviene comunque verificare il tipo di abbonamento che avete sottoscritto in quanto i dati trasmessi in tethering potrebbero non essere inclusi nella tariffa.

Per fare due esempi opposti, il pacchetto Wind All-Inclusive permette di fare connessioni in tethering scalando il traffico dal monte-dati mensile; diversi piani Vodafone invece no, e fanno pagare a caro prezzo i dati scaricati su un pc attraverso lo smartphone.

La mia tariffa non permette il tethering

Se la vostra tariffa non consente il tethering, la soluzione più ovvia è quella di passare a un contratto che lo includa o, se possibile, richiedere di aggiungere questa opzione nel vostro attuale contratto. Il costo mensile del vostro abbonamento aumenterà, ma è molto probabile che questa soluzione sia più economica rispetto alle alternative.

Se non avete ancora comprato un tablet vi conviene scegliere un modello che disponga di connessione 3G o 4G integrata e acquistare una SIM card, in abbonamento o ricaricabile, abilitata esclusivamente ai dati da usare con il tablet.

Un’altra possibilità è quella di comprare un hotspot Wi-Fi portatile, conosciuto anche come Mi-Fi. Questi dispositivi a batteria sono sostanzialmente dei router wireless nei quali inserire una SIM esattamente come fareste con un tablet 3G o 4G. Costano circa 65 euro o in alcuni casi sono offerti in bundle con una SIM Card dati direttamente dall’operatore di telefonia.

Come funziona il tethering?

In poche parole, per abilitare il tethering dovete abilitare la funzione hotspot sul vostro cellulare, proteggere la sicurezza wireless con una password per evitare che altre persone sfruttino la vostra connessione e collegare il vostro tablet alla rete wireless come fareste con un normale hotspot.

La prima volta dovrete digitare la password, in seguito, il vostro tablet dovrebbe riconoscere la connessione collegandosi automaticamente. Il procedimento è lo stesso se avete un router Mi-Fi.

Le pecche del tethering

Un possibile problema che potrebbe capitarvi usando lo smartphone come hotspot Wi-Fi portatile è che il vostro tablet potrebbe credere di essere collegato a una banda di rete fissa invece che a una connessione mobile.

Questo vuol dire che in poco tempo potrebbe divorarsi i GB mensili inclusi nella tariffa. Mentre il vostro smartphone eviterà di scaricare gli aggiornamenti per le app e qualsiasi altro file di grandi dimensioni su reti 3G, il tablet potrebbe pensare di stare utilizzando una connessione Wi-Fi standard scaricando dunque anche file pesanti.

Per evitare una situazione del genere, vi conviene disabilitare gli aggiornamenti e i download automatici, tenendo d’occhio costantemente la quantità di dati che state consumando. Potete trovare questa informazione nel menu impostazioni del vostro smartphone o tramite app dedicate. Disabilitate infine l’hotspot quando non lo usate per aumentare la durata della batteria del vostro smartphone.

Come abilitare smartphone a hot-spot wifi

iPhone (iOS 6.0).

  1. Dalla schermata Home scegliete Impostazioni, Hotspot personale.  Se non riuscite a vedere questa opzione, contattate il vostro operatore mobile, ma per aggiungere questa opzione potreste dover pagare un costo aggiuntivo.
  2. Dal menu Hotspot personale sfiorate “l’interruttore” e portatelo in posizione “on”. Prendete nota del nome della rete (è il nome del vostro iPhone) e della password. L’hotspot è ora individuabile.
  3. Verificate che il Wi-Fi sia abilitato sul vostro tablet o sul PC e cercate le reti wireless disponibili.
  4. Selezionate quella che si chiama come il vostro iPhone e digitate la password.

Android 4.0+

  1.  Aprite il menu Applicazioni e selezionate Impostazioni. Sotto le voci Wi-Fi, Bluetooth e Utilizzo dati, toccate “Altre”.
  2.  Entrerete nel menu Wireless e Reti. Se il vostro operatore supporta questa funzionalità, nella lista troverete la voce “Tethering e Hotspot portatile”, selezionatela.
  3.  Toccate il quadratino accanto alla voce “Hotspot Wi-Fi portatile” e poi confermate con un tap su OK quando vi compare il messaggio che vi avvisa dell’interruzione di eventuali trasferimenti in corso.
  4.  In base alla versione di Android che state usando, sotto la voce “Hotspot portatile Wi- Fi” vedrete l’opzione “Impostazioni hotspot Wi-Fi portatile” o “Imposta hotspot Wi-Fi”. Selezionate questa voce per digitare il nome della rete, abilitare la sicurezza e inserire la password.
  5. Sul vostro tablet o sul PC portatile selezionate il vostro dispositivo mobile dalla lista delle connessioni Wi-Fi disponibili e digitate la password.

BlackBerry 10

  1. Aprite Impostazioni di sistema dall’icona dell’applicazione o dal menu drop-down.
  2.  Selezionate Connessioni di rete, Mobile Hotspot. Tenete conto che l’hotspot non funziona se i dati sono disattivati.
  3.  A questo dovrete seguire una serie di passaggi. I primi riguardano semplicemente informazioni e avvisi. Toccate Avanti quando siete pronti.
  4. Impostate una password per il vostro hotspot mobile e toccate Avanti. 5: Sul tablet o computer portatile, selezionate il vostro smartphone dalla lista delle connessioni Wi-Fi, quindi immettete la password. Si collegarvi in tethering anche tramite USB o Bluetooth. Selezionate Connessioni di rete, Tethering Internet per specificare il protocollo.

Windows Phone

  1. Dalla schermata Home del vostro Windows Phone scorrete verso sinistra, poi verso il basso e toccate Impostazioni, Condivisione Internet.
  2. Abilitate Condivisione Internet e toccate “imposta” in fondo allo schermo.
  3. Scrivete un nome e una password per il vostro hotspot.
  4. Sul vostro tablet o sul PC portatile, selezionate il vostro dispositivo dalla lista delle connessioni Wi-Fi disponibili, poi digitate la password.

Choose your Reaction!
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Andrea
Foto del profilo di Marica
Foto del profilo di Theshadow88
Foto del profilo di Elisabetta
Foto del profilo di Paola
Foto del profilo di Luna
Foto del profilo di Stefano
Foto del profilo di Annalisa
Foto del profilo di Michela
Foto del profilo di Stregatto
Foto del profilo di favola
Foto del profilo di Crumina
Foto del profilo di batman
Foto del profilo di Maiuri.net
Foto del profilo di Maiuri