Suisei no Gargantia – Anime

Conosciuto anche come Gargantia on the Verdurous PlanetSuisei no Gargantia è un anime giapponese nato nel 2013 e prodotto diretto da Kazuya Murata. La sceneggiatura del titolo è ad opera di Gen Urobuchi, mentre il character design di base è stato curato da Hanaharu Naruko.

Suisei no Gargantia  è composto da 13 episodi (serie completa) da 24 minuti l’uno.

Mi ha molto colpito, sopratutto la storia, che rievoca ricordi ad uno stile vecchio anime “il mistero della pietra azzurra”, i datati come me ben ricorderanno, avventura, mistero, tanta acqua ed in più ci sono i “gundam”. Divorando i primi episodi uno dietro l’altro ho deciso quindi di inserirlo nella lista dei miei anime preferiti!

Trama Suisei no Gargantia

In un futuro distante, la maggioranza degli esseri umani ha lasciato la Terra e l’Alleanza Galattica dell’Umanità dovrà guidare l’esplorazione e garantire la prosperità dell’umanità.  Tuttavia, una minaccia significativa sorge in forma di strane creature chiamate Hideauze, che hanno causato una guerra interstellare.

Con un robot autonomo, il tenente Ledo della Alleanza Galattica, di 16 anni, si unisce alla battaglia contro i mostri. In un sfortunato turno di eventi, Ledo perde il controllo del suo mezzo e durante la battaglia viene espulso viene spinto verso lo spazio ignoto, finendo su una terra completamente sommersa dalle acque.

Sul pianeta azzurro, Gargantia, una grande flotta di navi da scavatura, pensa di aver recuperato qualcosa di valore. Ledo farà amicizia con una ragazzina di nome Amy, Di fronte all’incertezza iniziale e l’incapacità di comunicare con i suoi compagni nello spazio, Ledo cerca di ottenere abituarsi ad un nuovo stile di vita. Ma i suoi giorni pacifici stanno per e finire…

Suisei no Gargantia Trailer Video

Suisei no Gargantia Sfondi Immagini e Wallpaper

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Steins Gate ha detto:

    ho cominciato a vederlo ieri sera le prime 3 puntate non sono male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *