Grafica / Photoshop

Photoshop – Tutorial Mini Car (caricatura)

Photoshop – Tutorial Mini Car (caricatura)

Oggi vedremo un tutorial davvero carino per realizzare una “caricatura” di una macchina o almeno l’illusione di essa. In generale viene definito come Tutorial Mini Car e serve a dare l’effetto di una piccola macchina dalle grandi ruote stile micro machines.

Il tutorial è davvero semplice da realizzare, bisognerà solamente avere occhio nella pulizia delle ruote selezionate.

Nella guida di oggi utilizzerò l’immagine di un Alfa Romeo 159 fotografata di lato, in questo caso è molto più facile da lavorare, quando invece avrete appreso bene il metodo per realizzarle, potrete dedicarvi anche a fotografiche con altre prospettive.


Tutorial Photoshop Mini Car

Per iniziare carichiamo l’immagine scelta sul programma, poi duplichiamo il livello (lo chiameremo livello “sfondo”) e nascondiamo l’originale.

Ora faremo una selezione della ruota anteriore, non importa che strumento di selezione utilizzate l’importante che ci sia tutta la ruota, copiamo poi la selezione in un nuovo livello con CTRL+J. Fate la stessa cosa con la ruota posteriore, poi nascondiamo momentaneamente i due livelli appena creati.

A questo punto selezioniamo il livello “sfondo” e riduciamo la larghezza dell’immagine a circa il 50%, consigliato quando l’automobile è fotografata lateralmente, se invece si trova in senso obliquo a seconda della prospettiva aumentiamo questa percentuale.

Ora attiviamo i righelli “CTRL+R” e portiamo due linee nell’esatto centro delle ruote.

Aiutandoci con le linee tracciate posizioneremo i livelli delle ruote nascoste poco prima riabilitandole con quelle attuali e poi ci dedicheremo alla pulizia di questi livelli eliminando l’eccesso con lo strumento gomma (E) cercando di far combaciare graficamente le ruote con la carrozzeria dell’auto ridotta. Serve un po’ di pratica inizialmente il segreto è tutto qui, ma non è nulla di difficile ci farete l’occhio in men che non si dica.

Consiglio di alternare la gomma da un tondo morbido ad uno più duro con opacità al 75% man mano che ci si avvicina alla ruota, via via perfezionerete la vostra tecnica di pulizia e potrete gestire le future creazioni come vorrete.

Ultimata la pulizia dovreste risultare così:

Ovviamente questo era solo un tutorial base, potrete divertirvi a realizzare diverse mini car e non, mantenendo invariate le dimensioni di altri oggetti, non c’è limite all’immaginazione. Buon divertimento

 



Andrea di Roma, da circa 10 anni crea siti Wordpress testandone le sue funzionalità, ama condividere sul blog le sue passioni e tutto ciò che ha colpito il suo interesse. La conoscenza è nel tasto [CERCA] di google.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con un *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

6 Condivisioni
Condividi4
+11
Tweet
Pin1