Perché si dice “bubu settete” e significato

Ciao a tutti, oggi casualmente mi son posto questa domanda: “cosa significa bubù settete e qual è il suo significato?”. Spesso utilizzato giocosamente con i bambini mettendo le mani davanti il viso, comprendo bene gli occhi e dicendo “BuBu”, per poi toglierle esclamando “Settete”.

Mi son documentato come meglio potevo su internet, riscontrando varie teorie e ipotesi discostanti tra loro, che purtroppo non mi han condotto ad una vera e concreta risposta alla domanda, ma comunque mi han reso le idee più chiare in merito la tradizione legata al bubusettete.

Origini: Perché diciamo Bu-Bu settete?

Si presume che il tutto sia legato alla parola tramandata dagli antichi Etruschi, “BU“. Essa era utilizzata per intimorire l’infante data la sua pronuncia; ricorda infatti il frastuono di un tuono, vento, o esplosione, ed ecco forse perché ricorrono diverse assonanze con alcune onomatopee come ad esempio “boom” o “buu” (voce di un fantasma intento a spaventare).

Mentre la parola “Settete” la quale si effettua successivamente discostando le mani dal viso e sorridendo, è composta dalla vocale “E” ripetuta 3 volte, con l’ultima che si protrae in finale per qualche secondo, e dalle consonanti semplici ai bambini neonati. Il tutto sembrerebbe rassicurarlo e divertirlo.

Gioco del Cucù

Bubù settete è definito da alcuni anche Gioco del cucù, legato al fatto che il movimento dell’uccellino, che fuori esce dalla cassa dell’orologio a pendolo, rassomiglierebbe allo stesso riproposto con le mani, e quindi vi si può ipotizzare il collegamento alla vera origine di questa usanza.

Bubu settete Studiato dagli psicologi

Su tale gioco sembra vi siano stati fatti anche degli studi psicologici, i quali volevano dimostrare l’incapacità di un bambino di capire la permanenza dell’oggetto, che costituisce un aspetto importante dello sviluppo cognitivo del neonato.

I test riguardavano l’utilizzo di un giocattolo che veniva nascosto ripetutamente da una barriera davanti lo stesso. I risultati han in fine dimostrato che i bambini inferiori ai 9 mesi di età non avevano consapevolezza di ciò che stava accadendo e quindi di comprendere la permanenza dell’oggetto.

Con questo articolo spero di aver reso le idee un pochino più chiare in merito le possibili origini di bu-bù settete, secondo voi invece da dove deriva questo gioco infantile? Avete informazioni al riguardo? Lasciate pure un commento qui di seguito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *