Ad esempio a me piace…viaggiare / Arte e Cultura / Viaggi & Turismo

Monterano (RM) – La città perduta

Monterano (RM) – La città perduta

Alle porte della Capitale, nei pressi del lago di Bracciano, c’è un affascinante borgo fantasma, set di numerosi film, fra cui amo citare il Marchese Del Grillo. Monterano Vecchia, in provincia di Roma, è un luogo immerso nella natura da poter scoprire sia con una dolce passeggiata a piedi, sia in mountain bike, sia a cavallo. Ogni passo che abbiamo fatto (a piedi), per inoltrarci all’interno del paese, ci ha lasciati man mano sempre più ammaliati. Non dimenticatevi di osservare tutti i particolari che rendono tutto più prezioso.

Porta Cretella

Monterano, sorta come piccola cittadina etrusca, conoscerà nel corso del tempo l’influenza di varie culture fra cui quella romana. Diverrà, poi, splendida in epoca papale e sotto il dominio degli Orsini – Altieri. Da ricordare, infatti, varie opere che Papa Clemente X commissionerà al Bernini, le stesse opere che rendono oggi cosi bello il borgo.


Acquedotto Romano

Acquedotto Romano

Acquedotto Romano

Castello Orsini-Altieri

Castello Orsini Altieri

Castello Orsini Altieri

Abbiamo camminato fra grotte, rifugio di briganti e pellegrini, casette diroccate, piccoli corsi d’acqua e tanta tanta natura, prima di arrivare al grande pratone simbolo del borgo, dove sono conservate la Fontana Ottagonale ed il Convento di San Bonaventura, fra le opere del Bernini sopra citate.

Convento San Bonaventura e Fontana Ottagonale

Convento San Bonaventura e Fontana ottagonale

Giornata intensa e rigenerante, all’insegna della natura e della storia…non smettiamo mai di entusiasmarci!

Facce vedè ste bellezze nascoste…

(Marchese del Grillo)


Dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita.