Annalisa / Attualità / Misteri

La Monnalisa di Leonardo Da Vinci, nuove scoperte

La Monnalisa di Leonardo Da Vinci, nuove scoperte

Tra i tanti misteri della Gioconda, il più difficile da decifrare è l’identità della donna raffigurata nel dipinto. Nuove scoperte sulla Monnalisa di Leonardo Da Vinci arrivano da un ricercatore italiano, Angelo Paratico, uno storico che da 20 anni vive e lavora a Hong Kong. Lo studioso, dopo un luogo studio sui legami tra la Cina e l’Italia negli ultimi cinquecento anni, è negli ultimi anni è arrivato a nuova clamorosa conclusione tramite la scoperta di una documentazione.

Paratico, in un libro, in uscita il prossimo anno, riporta le sue tesi e racconta la storia di una schiava di origine cinese che avrebbe ispirato il famoso quadro di Leonardo Da Vinci, dipinto tra il 1503 e il 1506, e secondo lo studioso la misteriosa Monna Lisa sarebbe la madre di Leonardo Da Vinci. Questo nuovo studio ribalta le ipotesi tradizionali che ritengono che la madre di Leonardo fosse una contadina toscana, di nome Lisa Gherardini.

 

Paratico invece ritiene si trattasse di una schiava orientale, di nome Caterina, a servizio da un ricco cliente amico di Ser Piero, padre del pittore. Le ricerche avrebbero individuato, prima della nascita di Leonardo nel 1452, alcune carte legali del padre in cui figurava la donna. Dopo il 1452, data di nascita del da Vinci, è scomparsa misteriosamente dai suoi documenti senza lasciare nessuna traccia. A conferma della sua teoria il ricercatore sostiene che, nel periodo del Rinascimento, la presenza di schiavi orientali era molto frequente in paesi come l’Italia e la Spagna. E le radici cinesi di Leonardo sarebbero confermate dal fatto che fosse mancino, caratteristica tipica cinese, come anche quella di scrivere da sinistra a destra. Leonardo era vegetariano cosa piuttosto inusuale per l’epoca in Occidente.

Alle spalle della Gioconda, sullo sfondo del quadro, Paratico ritrova tratti e paesaggi riconducibili all’iconografia cinese e persino nell’enigmatico sorriso. Ad avanzare per primo la tesi che Monna Lisa fosse la madre di Leonardo fu per primo Sigmund Freud nel 1910.

Paratico però precisa, al South China Morning Post, di essere convinto “sino ad un certo punto” della veridicità della sua ipotesi quindi il mistero della Gioconda rimane ancora non svelato.

La notizia ha raggiunto in Cina in soli due giorni quasi 5 milioni di visite sul web.

Monnalisa

"Accanto" è importante, ma "Dentro" è fondamentale.

  • mi chiedo se il signor Paratico non si sia inventato tutto per fare soldi ma credo non lo sapremo mai però la cosa suscita curiosita

3 Condivisioni
Condividi3
+1
Tweet
Pin