Gli alimenti dell’autunno e i loro benefici

0

Gli alimenti dell’autunno sono coloratissimi ma sopratutto ricchi di virtù benefiche che sono necessarie al nostro corpo per affrontare nel pieno della salute i primi freddi invernali.

I cibi che caratterizzano l’autunno e le nostre tavole sono: castagne, zucca, uva, cachi, mele, funghi etc.

Molti degli alimenti dell’autunno fanno parte dei super food ossia prodotti ritenuti ricchi di nutrienti e benefici per la salute.
Ci sono alcuni alimenti che aiuto a rafforzare le vie respiratorie e quelli che favoriscono la pulizia del sangue. Quelli che migliorano la struttura della pelle e quelli che aumentano l’energia.

Gli alimenti dell’autunno e i loro benefici:

MELAGRANA: è molto ricca di sali minerali, tra cui lo zinco, il manganese, il potassio, il fosforo e il rame ed inoltre contiene antiossidanti, fibre e vitamine, specialmente A, C e K. La melagrana è un frutto che aiuta a combattere il colesterolo ma utile anche per depurare l’organismo e stimolare la diuresi.

UVA: protegge la pelle infatti è ricchissima di antiossidanti che combattono l’invecchiamento dei tessuti e di polifenoli che facilita la circolazione e contrastano la diminuzione dell’elastina e del collagene. Inoltre ha proprietà depurative e viene utilizzata anche nella cosmesi.

Uva bianca: contiene molta acqua circa l’85% ed ha di conseguenza un effetto diuretico ed è leggermente lassativa in quanto non contiene tannini che è una sostanza astringente.
Uva senza semi: meno dolce e quindi è adatta a chi deve tenere a bada gli zuccheri ed è indicata per chi ha un intestino delicato. Meno ricca di sostanze antiossidanti rispetto agli altri tipi di uva.

Uva nera: ricca di ferro, di sostanze antiossidanti e di melatonina, un ormone che regola il ritmo sonno-veglia.Contiene la quercitina che è un ottimo scudo contro le malattie cardiovascolari e avrebbe un’azione anti-cancerogena. L’uva rossa è ricca di melatonina, un ormone naturale che regola il ritmo sonno-veglia.

CASTAGNE: ricche di carboidrati e di conseguenza devono essere consumate con moderazione nel caso in cui si volesse perdere peso. Contengono molte proteine e sali minerali, magnesio, acidi grassi, Omega3, e vitamina B6 che aiuta ad affrontare meglio il malumore. La farina delle castagne viene molto utilizzata per preparare dolci e dato che non contiene glutine è indicata anche per i celiaci.

ZUCCA: la sua polpa è ricca di carotenoidi ed è molto povera di calorie, fonte di vitamina A, fire, Omega 3 e antiossidanti. Come alimento è molto leggero e si digerisce facilmente inoltre ha anche proprietà diuretiche, rinfrescanti e lassative. E’ un cibo molto versatile nel suo utilizzo che va dall’antipasto al dolce. I semi di zucca se tostati e salati sono deliziosi come stuzzichini, contengono fitosterolo, grassi, melene e filolecitina, aiutano a prevenire le disfunzioni delle vie urinarie e sono un leggero antinfiammatorio.

CAVOLI E BROCCOLI: contengono fibre, vitamina C ma anche le vitamine A, B1, B2, B9, PP, acidi grassi essenziali, acido folico e minerali tra cui calcio e potassio e hanno un buon potere antiossidante. Aiutano l’organismo a produrre l’emoglobina, grazie all’elevato contenuto di cloroffilla e quindi importanti per la prevenzione delle anemie. Contengono enzimi naturali che aiutano il nostro corpo a disintossicarsi.

Proteggono cuore e arterie e prevengono l’ipertensione. Sono poco calorici e saziano facilmente di conseguenza ottimo alimento nelle diete. Non bisogna cuocerli tanto in quanto la vitamina C è termolabile, ossia si deteriora con il calore. Preferibilmente va evitata la bollitura e utilizzare la cottura al vapore, mantenendo l’ortaggio al dente. I cavoli sono ricchi di sostanze benefiche e ci proteggono da malattie quali i tumori e tengono sotto controllo i livelli di colesterolo.

MELE: frutto principe dell’autunno, contiene poche calorie ed è un ottimo spuntino spezza appetito. Esistono diverse varietà ma ognuna di esse presenta caratteriste nutritive proprie. Preziose per le vitamine C, PP, B1 e B2 e per le fibre. Utile per il funzionamento dell’intestino. E’ bene consumarle con la buccia dopo averle lavate per bene. Gustosa da mangiare anche cotta e ottima come ingrediente per la preparazione di appetitosi dolci.

PERE: ricche di vitamine e fibre, sono molto buone anche cotte o come ingrediente in un dolce casalingo.

KIWI: preziosi per la vitamina C, sono un buon modo per assimilare questa sostanza che rinforza il sistema immunitario infatti sono molto utili per prevenire il raffreddore, ha proprietà antiossidanti, contiene inoltre calcio e fosforo ed è molto utile all’intestino

AGRUMI: arance e limoni, sono carichi di vitamina C, da gustare a fettine, da gustare in vari modi. Un altro agrume ricco di vitamine e antiossidanti naturali è il bergamotto, utile anche sotto forma di olio essenziale. Anche i mandarini sono molto importanti infatti assicurano il fabbisogno giornaliero di Vitamina C in quanto mantiene efficiente il sistema immunitario proteggendoci dalle malattie stagionali. Ricchi di Vitamina P che aiuta la produzione di collagene e la rigenerazione della pelle. La combinazione delle vitamine C e P aiuta a prevenire gli edemi e la rottura dei capillari. Inoltre un recente studio ha scoperto che la contengono la nobiletina che protegge dal diabete di tipo 2.

SPINACI: contengono una discreta quantità di ferro ma soprattutto contengono vitamine e sali minerali.

CARCIOFI: utili come digestivi e ricchi di potassio e minerali. La maggior parte delle sue proprietà sono dovute alla cinarina, sostanza alla base del caratteristico sapore amarognolo. Il fegato è l’organo che beneficia maggiormente dal consumo. Il carciofo facilita la secrezione degli acidi biliari ma anche la diuresi. Il carciofo andrebbe consumato crudo per ottenere maggiori benefici in quanto con la cottura molti degli effetti della cinarina si perdono.

CACHI: è un frutto anti-stanchezza per via del suo elevato contenuto di fruttosio, ottimo energizzante, ideale per combattere stanchezza e affaticamento. Contiene vitamine A e C, antiossidanti importanti per il sistema immunitario, e vitamina K che protegge le pareti dei capillari. E’ ricco di potassio che ha proprietà diuretiche e combatte la ritenzione idrica.

FUNGHI: sono un ottimo antistress in quanto contengono un aminoacido, il triptofano, che aiuta a controllare l’ansia e la tensione. Sono ricchi di vitamina B ed soprattutto di quella B12, che aiuta a mantenere in buona salute il sistema nervoso. Inoltre contengono tante fibre, sali minerali come selenio e rame e poche calorie.

Una dieta sana e naturale prevede l’utilizzo di frutta e di verdure di stagione. Il consumo degli alimenti di stagione aiuta a seguire un’alimentazione più sana ed equilibrata che favorisce la salute e il benessere del nostro corpo.


Choose your Reaction!
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Categorie del Blog
Membri attivi di recente
Foto del profilo di Andrea
Foto del profilo di Marica
Foto del profilo di Lina Toscano
Foto del profilo di UrumiKanzaki
Foto del profilo di Annalisa
Foto del profilo di Theshadow88
Foto del profilo di favola
Foto del profilo di Elisabetta
Foto del profilo di Paola
Foto del profilo di Stefano
Foto del profilo di Michela
Foto del profilo di Stregatto
Foto del profilo di Crumina
Foto del profilo di batman
Foto del profilo di Maiuri.net