Il giovane Holden – J.D. Salinger

Il giovane Holden di J.D. Salinger è stato scritto nel 1951 e pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti con il titolo di “The Catcher in the Rye” (L’acchiappatore nella segale) ripreso da una strofa di una nota canzone di Robert Burns

«Se davvero avete voglia di sentire questa storia, magari vorrete sapere prima di tutto dove sono nato e com’è stata la mia infanzia schifa e che cosa facevano i miei genitori e compagnia bella prima che arrivassi io, e tutte quelle belle baggianate alla David Copperfield, ma a me non mi va proprio di parlarne. Primo, quella roba mi secca, e secondo, ai miei genitori gli verrebbero un paio di infarti per uno se dicessi qualcosa di troppo personale sul loro conto».

Trama

Holden Caulfield è un diciassettenne in piena crisi di identità. Rifiuta i valori della società attuale, insofferente verso le istituzioni, infatti si farà espellere da diversi college per scarso rendimento. La storia inizierà proprio così con l’ennesima espulsione senza coraggio di confessarlo ai propri genitori, non tornerà a casa fino alle vacanze natalizie in modo da non far sospettare nulla alla famiglia. In questo periodo vagherà per la città facendosi aiutare da alcuni conoscenti…

Perché leggere il giovane Holden?

Sono passati settant’anni da quando è stato scritto e sessanta dall’uscita in Italia ma la stessa ansia, colta da Salinger, è ancora presente. Continuiamo a vederlo, Holden Caulfield, con la sua aria insofferente, scocciata e arrabbiata. Ma proprio quella rabbia, non bene identificata che ad ogni lettore fa percepire e immaginare diversamente la storia, decreta tuttora il successo di questa lettura.

In italiana, parte della sua fortuna la si deve alla traduzione di Adriana Motti, infatti il romanzo è stato tradotto diverse volte, ma io ho scelto questa che a mio parere è la migliore condividendo con voi Il giovane Holden in formato pdf.

Download Il giovane Holden pdf

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *