Il Giardino di Ninfa e Norma (LT)

1

Come iniziare meglio il nostro blog?! Racchiusi in una giornata vi sono paesi abbandonati dove la natura ha preso il possesso, rendendo ruderi di case, chiese, torri e castelli un’autentica fiaba, strade panoramiche e vedute incredibili che giungono fino al mare, borghi antichi e resti romani splendidamente conservati. Tutto questo nel Giardino di Ninfa e Norma.

Il Giardino di Ninfa

I giardini sono un vero monumento naturale nel comune di Cisterna di Latina (Lt),nati come un piccolo centro agricolo di epoca romana col nome di Ninfa e passati nel corso del tempo fra le mani di potenti famiglie nobili che hanno arricchito il tutto con chiese, ponti e uno splendido castello, vennero poi assediati e distrutti verso la fine del quattordicesimo secolo per non essere mai ricostruiti. Ci furono vari tentativi per trasformarli da rovine e paludi nell’attuale meraviglia, riusciti solo all’inizio de 900. Oggi grazie al Wwf è un oasi per la conservazione di flora e fauna ed è accreditato da molti come il giardino più bello al mondo (Es.New York Times).

Importante consultare il sito per le visite (www.giardinodininfa.eu), in quanto i giorni di apertura sono pochi e distribuiti stagionalmente; straconsigliato visitarlo sia nella stagione primaverile sia in quella autunnale perchè ci sono fioriture diverse. Le visite della durata di un’ ora si effettuano in gruppo in compagnia di una guida che noi abbiamo trovato preparata e piacevole da ascoltare.

Richiesto un piccolo extra se si vuole visitare l’Hortus conclusus, il giardino dentro le mura del castello, dove potrete passeggiare senza accompagnatori fra agrumeti, laghetti con cigni e anatre e districarsi fra mura e canneti di bambo. Lo consigliamo!

Norma

Si torna in macchina e attraverso una strada panoramica mozzafiato, tutta curve, si giunge nel borgo di Norma, sui monti Lepini. Il paese si divede in vicoli, piazzette e vedute sulla vallata, da qui la vista che giunge fino al mare e alle isole di Ponza e Ventotene ci lascia incantati.

Dopo aver appagato i nostri occhi anche l’appetito vuole la sua parte, ci fermiamo quindi in un ristorante con veduta panoramica La piccola fontana, locale veramente incantevole, dove ci sentiamo di suggerire i “fagottini formaggio e pere”. Buon appettito!

Norba Antica

Scendendo poco in basso dal paese si giunge nei resti antichi, straordinariamente conservati, della cittadina di Norba (l’attuale Norma), dove abbiamo osservato le capacità costruttive dei Romani antichi, che sapevano realizzare le strade in modo esemplare, sicuramente meglio delle odierne! Qui si cammina letteralmente sopra la storia..


Un uomo senza paesaggio è privo di ogni risorsa.
(Patrick Modiano)


Choose your Reaction!
Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica.

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Andrea
Foto del profilo di Marica
Foto del profilo di Theshadow88
Foto del profilo di Elisabetta
Foto del profilo di Paola
Foto del profilo di Luna
Foto del profilo di Stefano
Foto del profilo di Annalisa
Foto del profilo di Michela
Foto del profilo di Stregatto
Foto del profilo di favola
Foto del profilo di Crumina
Foto del profilo di batman
Foto del profilo di Maiuri.net
Foto del profilo di Maiuri